L’ECM  (Educazione Continua in Medicina) è il processo attraverso il quale il professionista della salute si mantiene aggiornato per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze del Servizio sanitario e al proprio sviluppo professionale. L’avvio del Programma nazionale di ECM nel 2002, in base al DLgs 502/1992 integrato dal DLgs 229/1999 che avevano istituito l’obbligo della formazione continua per i professionisti della sanità, ha rappresentato un forte messaggio nel mondo della sanità.

La nuova fase dell’ECM contiene molte novità e si presenta quale strumento per progettare un moderno approccio allo sviluppo e al monitoraggio delle competenze individuali. La commissione nazionale Formazione Continua precisa che:

  • La formazione continua in medicina comprende l’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e attitudini utili a una pratica competente ed esperta.
  • I professionisti sanitari hanno l’obbligo deontologico di mettere in pratica le nuove conoscenze e competenze per offrire una assistenza qualitativamente utile. Prendersi, quindi, cura dei propri pazienti con competenze aggiornate, senza conflitti di interesse, in modo da poter essere un buon professionista della sanità.

Dal 1 gennaio 2008, con l’entrata in vigore della Legge 24 dicembre 2007, n. 244, la gestione amministrativa del programma di ECM ed il supporto alla Commissione Nazionale per la Formazione Continua, fino ad allora competenze del Ministero della salute, sono stati trasferiti all’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).
L’Accordo Stato Regioni del 1° agosto 2007 che definisce il Riordino del Programma di Formazione Continua in Medicina e stabilisce la nuova organizzazione e le nuove regole per la Governance del sistema Ecm del triennio 2008-2010, individua infatti nell’Agenzia la “casa comune” a livello nazionale, in cui collocare la Commissione nazionale e gli organismi che la corredano.

SCADENZA ADEMPIMENTI E INFORMAZIONI

Delibera in materia di assolvimento dell’obbligo formativo – proroga termini per recupero e spostamento crediti – Comunicazione FNOMCeO n. 258

Come da comunicazione FNOMCeO n. 185, si ricorda che la Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha indicato la data del 31 dicembre 2021 quale termine ultimo per procedere, da parte degli iscritti, medici e odontoiatri, ad alcuni importati adempimenti relativi al conseguimento dell’obbligo formativo ECM per i trienni 2014-2016 e 2017-2019.

E’ stato consentito di completare il conseguimento dei crediti formativi relativi al triennio 2014-2016 con crediti ECM conseguiti entro il 31/12/2019, nella misura massima del cento per cento del proprio obbligo formativo, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni.

Lo spostamento di tali crediti può essere esercitato autonomamente dal professionista, entro e non oltre la data del 31/12/2021, accedendo con le proprie credenziali all’area riservata del portale Co.Ge.APS (https://application.cogeaps.it/login) oppure attraverso l’APP Co.Ge.APS scaricata sul proprio cellulare.
Si ricorda che per l’accesso, da settembre u.s., è necessario lo SPID.

Sempre entro la data del 31/12/2021 è altresì prevista la facoltà di recuperare e spostare, con le medesime modalità, eventuali crediti non acquisiti  nel triennio 2017-2019.

La regola però permette di spostare i crediti tra trienni consecutivi non più lontani (non 2020-2022 su 2014-2016).

A seguito della delibera della Commissione Nazionale per la Formazione ECM dello scorso 23 settembre, la FNOMCeO ha inserito tutti i medici e gli odontoiatri nel Dossier Formativo di Gruppo anche per il triennio in corso 2020-2022.

Sono stati individuali obiettivi specifici suddivisi per tre tipologie:

  • obiettivi tecnico-professionali
  • obiettivi di processo
  • obiettivi di sistema

nella proporzione rispettivamente del 40% – 20% – 40%, andando incontro alle esigenze del singolo, del gruppo e del sistema salute.

Questo strumento permette di acquisire immediatamente un bonus di 30 crediti formativi assegnati nel triennio 2020-2022, qualora il professionista, entro il 31/12/2022 (termine del corrente triennio), lo svilupperà in coerenza, relativamente alle tre aree, pari ad almeno  il 70%, conseguirà gli ulteriori 20 crediti del bonus complessivo (50) previsto in delibera e saranno assegnati nel triennio successivo a quello in cui si è costruito il dossier (2023-2025).

Le informazioni in dettaglio e le aree degli obiettivi sono indicati nella comunicazione FNOMCeO n. 197.

Rispetto ad altre realtà territoriali, nella Provincia Autonoma di Trento è attivo il portale www.ecmtrento.it, in cui sono registrate le iniziative formative accreditate dai providers provinciali ai fini del rilascio dei crediti.

Molti professionisti, in particolare il personale dipendente dell’Azienda Sanitaria e altre realtà, utilizzano regolarmente il portale ECM Trento per iscriversi ai corsi accedendo con le proprie credenziali, ottenibili, per chi ancora non le avesse, attraverso la procedura “Registra Professionista“.

Visualizza qui il tutorial per la registrazione del professionista sul portale ECM Trento

Visualizza qui il tutorial per la riorganizzazione del profilo del professionista con menù ad icone 

Visualizza qui la guida per la registrazione del professionista sul portale ECM Trento

Visualizza qui la guida per la registrazione del professionista sul portale ECM Trento – personale dipendente APSS

Anche l’Ordine desidera attivare l’iscrizione automatica ai corsi direttamente tramite il portale ECM Trento per ridurre tempi ed errori e si evidenzia la necessità di tale registrazione anche per la possibilità di fruire di nuovi servizi, vista la spinta alla formazione a distanza, accelerata in particolare dalla pandemia, nell’ottica del miglioramento è stata recentemente attivata la possibilità di compilare i questionari di valutazione e di gradimento direttamente on-line dal portale ECM Trento entro un termine dato dalla conclusione dell’evento.
In tali casi i crediti formativi verranno rilasciati a tutti i partecipanti solo a completamento dei passaggi digitali previsti, sostitutivi della modalità cartacea e previo superamento dei test di valutazione.
La Provincia ha anticipato che sarà messa a disposizione anche una APP specifica, che potrebbe, ad esempio, agevolare anche nei corsi in presenza permettendo la compilazione dei questionari on-line.
Potete consultare gli specifici materiali, nei quali troverete informazioni di supporto per l’iscrizione ai corsi, i questionari di apprendimento e di gradimento:

Visualizza qui la guida per l’iscrizione agli eventi ECM

Visualizza qui la guida per l’iscrizione agli eventi ECM – personale dipendente APSS

Visualizza qui il tutorial per il questionario di apprendimento on-line

Visualizza qui il Manuale utente questionario di apprendimento on-line

Visualizza qui le Slides gradimento on-line

Visualizza qui il tutorial per l’utilizzo APP ECM TRENTO per il Professionista

Accedi qui al portale ECM TRENTO –> www.ecmtrento.it

I dati relativi alla formazione erogata in Trentino sono riversati dai singoli provider in Co.Ge.APS, che si conferma essere depositario di tutti i crediti ECM riconosciuti ed è la piattaforma nella quale verificare lo stato della formazione e aggiornare il profilo personale.
Ciò premesso, non è più necessario consegnare le vostre certificazioni dei crediti all’Ordine.

Tra le varie funzioni attive sul Profilo individuale – Partecipazione ECM, si ricorda la possibilità di inserire i dati relativi alle seguenti tipologie:

CREDITI INDIVIDUALI

  • di pubblicazione
  • di tutoraggio
  • di sperimentazione
  • crediti esteri
  • autoformazione (materiali durevoli e letture scientifiche inseribili, attività relative al triennio 2014-2016 e dal triennio 2017-2019 in poi)

CREDITI MANCANTI

ESONERI ED ESENZIONI – sono categorizzati. NB: gli esoneri per frequenza di specialità e alta formazione non sono automatici, ma vanno inseriti per anno solare.

SPOSTAMENTO CREDITI

DOSSIER INDIVIDUALI

DOSSIER DI GRUPPO

Per regole, procedure e modulistica le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale di AGENAS: https://ape.agenas.it/professionisti/moduli-documenti.aspx

Visualizza qui anche il Manuale della formazione del professionista, pubblicazione redatta dalla Provincia Autonoma di Trento, nel quale troverete  indicazioni utili anche per l’aggiornamento sul portale ECM Trento.

In ordine al riconoscimento del bonus crediti ECM a tutti i professionisti che hanno svolto attività lavorativa  nel periodo di emergenza da COVID-19 al momento non sono state fornite indicazioni operative ufficiali per l’attribuzione. Vi terremo informati.

Accedi ai corsi FAD messi a disposizione della FNOMCeO

Per procedere clicca sul pulsante a destra e visita il sito >

www.fadinmed.it
www.fadinmed.it

Il Co.Ge.A.P.S. nasce per essere lo strumento attuativo della Convenzione stipulata con il Ministero della Salute che prevede la realizzazione di un progetto per la gestione e certificazione dei crediti formativi ECM, l’istituzione di una anagrafe degli professionisti sanitari e l’allestimento di un servizio tecnico permanente di aggiornamento dedicato ai rapporti con gli enti pubblici.

Il Co.Ge.A.P.S., in particolare, ha per oggetto:

  • la realizzazione di un progetto unitario e condiviso per la gestione e la certificazione dei crediti formativi acquisiti dai singoli professionisti della salute sulla base dei criteri e delle modalità stabiliti dalla Commissione Nazionale ECM nell’ambito del progetto nazionale di Educazione Continua in Medicina;
  • la realizzazione di un sistema operativo unitario per la gestione e la certificazione dei crediti formativi;
  • la gestione operativa del sistema unitario in fase sperimentale e in fase applicativa in condizione di parità tra tutti i consorziati, compreso il reperimento di finanziamenti e tecnologie per i medesimi;
  • la realizzazione di studi e di progetti di fattibilità in relazione alle singole attività dei consorziati ed a favore di questi ultimi in materia di ECM.

Verifica i tuoi crediti ECM registrandoti e accedendo al sito >

application.cogeaps.it
application.cogeaps.it