Atti Generali

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 12, commi 1 e 2 del D.Lgs. N. 33/2013.

La Delibera Anac n. 777 del 24 novembre 2021 avente ad oggetto le proposte di semplificazione per l’applicazione della normativa anticorruzione e trasparenza agli ordini e ai collegi professionali” ha eliminato il riferimento alle legge regionali.

    • La normativa
    • I Regolamenti dell’Ordine Medici e Odontoiatri
    • Codice Deontologico
    • Giuramento Professionale
    • Convenzione tra la Provincia Autonoma di Trento e l’Ordine Medici per la gestione della Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale

Documenti disponibili per il download ↓

Leggi Istitutive Ordini D.Lgs 1946 aggiornata con decreto Lorenzin

Leggi Istitutive Ordini D.Lgs 1946

Regolamento Esecutivo istituzione Ordini D.P.R. 221

Giuramento Professionale 2014

L. 409 Istituzione profess. odontoiatra

L. 471/1988 Opzione iscrizione laureati in medicina albo odontoiatri

Regolamento contabilità 2016

Piano Triennale Prevenzione Corruzione e Trasparenza 2015-2017 PPCT

Regolamento Ordine e SS. MM.

Regolamento Registro medicine complementari aggiornamento 2019

Regolamento Registro medicine complementari

Scuola di Formazione in medicina generale

Le informazioni e la struttura della scuola sono reperibili sul sito istituzionale www.scuolamgtn.it

Documenti disponibili per il download ↓

Nuovo protocollo di gestione della scuola di Formazione Specifica in medicina Generale:

Con il 31 dicembre 2020 l’Ordine non segue la parte di gestione amministrativa e contabile e mantiene le funzioni di indirizzo.

Il nuovo protocollo per la gestione della Scuola  siglato tra le parti è il seguente.

Protocollo quadro per la formazione specifica in medicina generale tra la Provincia di Trento Fondazione Bruno Kessler Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento e Azienda provinciale per i servizi sanitari

Protocollo quadro sottoscritto digitalmente

GESTIONI PRECEDENTI

Convenzione PAT-OMCEOTN-Scuola MG Regolamento Scuola

Modifica regolamento 2019

Modifica regolamento 2018

Modifica regoalmento scuola MMG 2017

Modifica regolamento scuola MMG 2015

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 13, comma 1, lett. a) del D.Lgs. N.33/2013.

Articolazione degli uffici

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 13, commi 1, lett. b), c), del D.Lgs. N.33/2013.

Organigramma

Recapiti uffici

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 13, commi 1, lett. d) del D.Lgs. N.33/2013.

    • Denominazione: Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Trento
    • Indirizzo sede: Via Valentina Zambra 16, 38121 Trento;
    • Telefono: 0461/825094
    • Fax 0461/829360
    • E-mail: info@ordinemedicitn.it
    • PEC: segreteria.tn@pec.omceo.it
    • Denominazione: Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale
    •  GESTITA DAL 2021  DA Fondazione Bruno Kessler (FBK) Via Sommarive 18, 38123 Trento (Loc. Povo)
    • Telefono: 0461/312203-04
    • E-mail: segreteria@scuolamgtn.it
    • PEC: segreteria@pec.scuolamgtn.it

Documenti 24disponibili per il download ↓

Titolari di incarichi ex art. 14 

Art. 14, c. 1, d.lgs. n.33/2013

Obblighi di pubblicazione concernenti i componenti degli organi di indirizzo politico

1. Con riferimento ai titolari di incarichi politici, di carattere elettivo o comunque di esercizio di poteri di indirizzo politico, di livello statale regionale e locale, le pubbliche amministrazioni pubblicano con riferimento a tutti i propri componenti, i seguenti documenti ed informazioni:
a) l’atto di nomina o di proclamazione, con l’indicazione della durata dell’incarico o del mandato elettivo;
b) il curriculum;
c) i compensi di qualsiasi natura connessi all’assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici;
d) i dati relativi all’assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti
e) gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l’indicazione dei compensi spettanti;
f) le dichiarazioni di cui all’articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n. 441, nonche’ le attestazioni e dichiarazioni di cui agli articoli 3 e 4 della medesima legge, come modificata dal presente decreto, limitatamente al soggetto, al coniuge non separato e ai parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano. Viene in ogni caso data evidenza al mancato consenso. Alle informazioni di cui alla presente lettera concernenti soggetti diversi dal titolare dell’organo di indirizzo politico non si applicano le disposizioni di cui all’articolo 7.

Art. 2, c. 1, punto 2-3, l.n. 441/1982

Disposizioni per la pubblicità della situazione patrimoniale di titolari di cariche elettive e di cariche direttive di alcuni enti

Entro tre mesi dalla proclamazione i membri del Senato della Repubblica ed i membri della Camera dei deputati sono tenuti a depositare presso l’ufficio di presidenza della Camera di appartenenza:

2) copia dell’ultima dichiarazione dei redditi soggetti all’imposta sui redditi delle persone fisiche;

3) una dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale ovvero l’attestazione di essersi avvalsi esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della cui lista hanno fatto parte, con l’apposizione della formula «sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero». Alla dichiarazione debbono essere allegate le copie delle dichiarazioni di cui al terzo comma dell’articolo 4 della legge 18 novembre 1981, n. 659, relative agli eventuali contributi ricevuti (1).

Gli adempimenti indicati nei numeri 1 e 2 del comma precedente concernono anche la situazione patrimoniale e la dichiarazione dei redditi del coniuge non separato e dei figli conviventi, se gli stessi vi consentono.
I senatori di diritto, ai sensi dell’articolo 59 della Costituzione, ed i senatori nominati ai sensi del secondo comma dell’articolo 59 della Costituzione sono tenuti a depositare presso l’ufficio di presidenza del Senato della Repubblica le dichiarazioni di cui ai numeri 1 e 2 del primo comma, entro tre mesi, rispettivamente, dalla cessazione dall’ufficio di Presidente della Repubblica o dalla comunicazione della nomina.

Art. 4, c. 1, punto 2-3, l.n. 441/1982

Entro tre mesi successivi alla cessazione dall’ufficio i soggetti indicati nell’articolo 2 sono tenuti a depositare una dichiarazione concernente le variazioni della situazione patrimoniale di cui al numero 1 del primo comma del medesimo articolo 2 intervenute dopo l’ultima attestazione. Entro un mese successivo alla scadenza del relativo termine, essi sono tenuti a depositare una copia della dichiarazione annuale relativa ai redditi delle persone fisiche.
Si applica il secondo comma dell’articolo 2.
Le disposizioni contenute nei precedenti commi non si applicano nel caso di rielezione del soggetto, cessato dalla carica per il rinnovo della Camera di appartenenza.

Documenti disponibili per il download ↓

Organi Collegiali 2021-2024  dichiarazioni e dati updated

Organi collegiali  2021-2024 -Dichiarazioni e dati

Composizione Collegio dei revisori dei Conti quadriennio 2021-2024

CONSIGLIO E COMMISSIONI

Quadriennio 2021-2024

Triennio 2015-2017 
Triennio 2018-2020

Variazione composizione CD 2015-2017
Organi nominati Scuola di Formazione
Indennità organi politici
Articolazione uffici Ordine
Delibera compensi organi scuola medicina generale

Compensi e indennità

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 28, comma 1 del D.Lgs. N.33/2013.

Documenti disponibili per il download ↓

Sanzioni mancata comunicazione dati

Sanzioni per casi specifici

Art. 47, c. 1, – d.lgs. n.33/2013

1. La mancata o incompleta comunicazione delle informazioni e dei dati di cui all’articolo 14, concernenti la situazione patrimoniale complessiva del titolare dell’incarico al momento dell’assunzione in carica, la titolarita’ di imprese, le partecipazioni azionarie proprie, del coniuge e dei parenti entro il secondo grado, nonche’ tutti i compensi cui da diritto l’assunzione della carica, da’ luogo a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 10.000 euro a carico del responsabile della mancata comunicazione e il relativo provvedimento e’ pubblicato sul sito internet dell’amministrazione o organismo interessato.

Documenti disponibili per il download ↓
Sanzioni (D.Lgs. N.33/2018 int.)

Curricula compenenti elettivi (consiglieri)

Documenti disponibili per il download ↓
CV A. Ziglio
CV L. Albertini
CV R. Falzone
CV S. Bonora
CV L.Filippi
CV L. Polizzi
CV M. Ioppi

Consulenza in materia contabile e tributaria

L’Ordine dei Medici nella seduta del 28 febbraio 2018 con deliberazione CD031803 (punto primo) ha affidato l’incarico di consulente contabile e tributario allo studio associato Postal con sede in Trento.

Delibera incarichi 28.02.2018

CV Maurizio Postal

Dichiarazione Studio Postal

Consulenza Legale

L’Ordine nella seduta del 16 febbraio 2022 con deliberazione CD042203  a seguito di avviso con procedura esplorativa ha affidato l’incarico di consulenza  legale all’avvocato  Natale Callipari

Delibera incarico consulenza legale

Delibera incarichi 28.02.2018

L’Ordine dei Medici nella seduta del 28 febbraio 2018 con deliberazione CD031803 (punto secondo) ha affidato di mantenere l’incarico fino a nuova procedura esplorativa all’avv. Maria Maddalena Giungato.

Delibera incarico azione legale avverso il Condominio Spazio 78

Delibera incarichi 28.02.2018

CV Marilena Giungato

Dichiarazioni ALL.B manifestazione di interesse

Consulenza servizio lavoro

L’Ordine dei Medici nella seduta del 28 febbraio 2018 con deliberazione CD031803 (punto terzo ) ha affidato l’incarico di consulente del Lavoro allo studio del dott. Massimiliamo Caligiuri con sede in Trento.

Delibera incarichi 28.02.2018

Progetti formativi e culturali

Il Consiglio visti gli orientamenti espressi in data 10 gennaio 2018 in ordine alla proposta di collaborazione che prevede un ripensamento della deontologia medica con la collaborazione del Prof. Ivan Cavicchi, ha deliberato il conferimento dell’incarico al professionista con delibera CD 021805 del 30 gennaio 2018.

Delibera incarico 30.01.18

CV Ivan Cavicchi

Nuovo regolamento Privacy GDPR n. 2016/679

L’Ordine dei Medici nella seduta del 9 maggio 2018 con deliberazione CD 071803 ha affidato l’incarico di DPO all’avvocato Silvia Boschello legale dello studio BLC partners con sede a Padova.

Delibera incarico 09.05.2018

Nuovo regolamento Privacy GDPR n. 2016/679

L’Ordine dei Medici nella seduta del 9 maggio 2018 con deliberazione CD 071803 ha affidato l’incarico di DPO all’avvocato Silvia Boschello legale dello studio BLC partners con sede a Padova.

Delibera incarico 09.05.2018

INCARICHI AMMINISTRATIVI DI VERTICE E DIRIGENTI

Per l’anno in corso non sono presenti dati, informazioni o documenti riferibili a questa Sezione. Nessun dirigente presente nell’Ente.

POSIZIONI ORGANIZZATIVE

È prevista una posizione organizzativa con le funzioni di coordinamento della Segreteria. L’amministrazione aggiorna l’informazione entro 4 mesi dalla variazione, in ottemperanza all’art. 10 comma 4 del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione / Programma Triennale per la Trasparenza e l’integrità – anni 2018/2020.

DOTAZIONE ORGANICA

Di seguito i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 16, commi 1 e 2 del D.Lgs. N.33/2013

Personale in servizio  al 02/01/2022

Passaggio di livello dott.sa Giada Giovannini  da posizione B2 a B3 deliberazione CD 20 21  del 10 dicembre 202i

Assunzione n. 1 unità a tempo determinato posizione B1 delibera CD  11  21 05  del 28 luglio 2021per scorrimento graduatoria approvata con deliberazione  CD 16 09 09 del 16 settembre 2019

Assunzione n. 1 unità a tempo indeterminato posizione B1 delibera  CD  21  01 06 del 13 gennaio 2021 per scorrimento graduatoria approvata con deliberazione  CD 16 09 09 del 16 settembre 2019

Personale in servizio al 03/02/2021

Personale in servizio al 01/01/2021

Passaggio di livello dott.sa Giada Giovannini  da posizione B1 a B2 deliberazione CD 21 2003 del 9 dicembre 2020

Passaggi di livello personale di Segreteria deliberazione CD 20 09 05  del 29 aprile 2020

    • sig.ra Delpozzo Giorgia passaggio dal livello  da posizione B2 a B3;
    • dott.ssa Fedrizzi Michela passaggio da posizione  C4 a C5;
    • sig.ra ra Maccabelli Elisabetta passaggio da posizione B2 a B3;

Tale passaggio avrà decorrenza a partire dal giorno 01/04/2020.

Personale in servizio al 01/01/2020

Con deliberazione CD 19 05  02 del 13 marzo 2019  la quota di part time della signora Elisabetta Maccabelli è stata aumentata dal 50% al 60, 42% per assorbimento della quota parte time ceduta dall’Ordine Regionale dei Chimici del Trentino Alto Adige

Personale in servizio dal 13 marzo 2019

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’art. 17, commi 1 e 2 del D.lgs.vo n.33/2013.

Nessun dipendente a tempo determinato presente nell’Ente. L’Amministrazione aggiorna l’informazione entro 4 mesi dall’assunzione, in ottemperanza dall’art. 10 comma 4 del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione/Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità – anni 2018/2020.

TASSI DI ASSENZA

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’art. 16 comma 3 del  D.lgs.vo n.33/2013.

Obblighi di pubblicazione concernenti la dotazione organica e il costo del personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato

3. Le pubbliche amministrazioni pubblicano trimestralmente i dati relativi ai tassi di assenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale.

Tassi assenza Ordine 2021

Tassi assenza Ordine 2020

Tassi assenza Scuola MMG 2020

Tassi assenza Ordine 2019

Tassi assenza personale Scuola 2018

Tassi assenza Ordine 2018

Tassi assenza Ordine 2017

Tassi assenza Ordine 2016

Tassi assenza personale Scuola

PERSONALE NON A TEMPO INDETERMINATO

Obblighi di pubblicazione dei dati relativi al personale non a tempo indeterminato

(articolo modificato dall’art. 16 del d.lgs. n. 97 del 2016)

1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano annualmente, nell’ambito di quanto previsto dall’articolo 16, comma 1, i dati relativi al personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato, ivi compreso il personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.

2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano trimestralmente i dati relativi al costo complessivo del personale di cui al comma 1, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.

dati su conto annuale 2021

INCARICHI CONFERITI E AUTORIZZATI AI DIPENDENTI

Questa sezione presenta i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 18, comma 1 del D.Lgs. N.33/2013.

Obblighi di pubblicazione dei dati relativi agli incarichi conferiti ai dipendenti pubblici

1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano l’elenco degli incarichi conferiti o autorizzati a ciascuno dei propri dipendenti, con l’indicazione della durata e del compenso spettante per ogni incarico.

Art. 53, c. 14, d.lgs. n. 165/2001

Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

14. Al fine della verifica dell’applicazione delle norme di cui all’articolo 1, commi 123 e 127, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, e successive modificazioni e integrazioni, le amministrazioni pubbliche sono tenute a comunicare al Dipartimento della funzione pubblica, in via telematica o su supporto magnetico, entro il 30 giugno di ciascun anno, i compensi percepiti dai propri dipendenti anche per incarichi relativi a compiti e doveri d’ufficio; sono altresì tenute a comunicare semestralmente l’elenco dei collaboratori esterni e dei soggetti cui sono stati affidati incarichi di consulenza, con l’indicazione della ragione dell’incarico e dell’ammontare dei compensi corrisposti.

Non sono stati conferiti o autorizzati incarichi ai dipendenti. L’Amministrazione aggiorna l’informazione entro 6 mesi dalla variazione.

CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’art. 21, comma 1 del D.Lgs. N.33/2013

Obblighi di pubblicazione concernenti i dati sulla contrattazione collettiva
(articolo così modificato dall’art. 20 del d.lgs. n. 97 del 2016)

1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano i riferimenti necessari per la consultazione dei contratti e accordi collettivi nazionali, che si applicano loro, nonché le eventuali interpretazioni autentiche.

Art. 47, c. 8, d.lgs. n. 165/2001

Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche

8. I contratti e accordi collettivi nazionali di cui all’articolo 40, commi 2 e 3, sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Contratti Collettivi Nazionali Enti Funzioni Centrali

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’art. 21, comma 2 del D.Lgs. N.33/2013.

Obblighi di pubblicazione concernenti i dati sulla contrattazione collettiva
(articolo così modificato dall’art. 20 del d.lgs. n. 97 del 2016)

1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano i riferimenti necessari per la consultazione dei contratti e accordi collettivi nazionali, che si applicano loro, nonché le eventuali interpretazioni autentiche.

Art. 55, c. 4,d.lgs. n. 150/2009

Modifica all’articolo 40-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165

4. Le amministrazioni pubbliche hanno l’obbligo di pubblicare in modo permanente sul proprio sito istituzionale, con modalita’ che garantiscano la piena visibilita’ e accessibilita’ delle informazioni ai cittadini, i contratti integrativi stipulati con la relazione tecnico-finanziaria e quella illustrativa certificate dagli organi di controllo di cui al comma 1, nonchè le informazioni trasmesse annualmente ai sensi del comma 3. La relazione illustrativa, fra l’altro, evidenzia gli effetti attesi in esito alla sottoscrizione del contratto integrativo in materia di produttivita’ ed efficienza dei servizi erogati, anche in relazione alle richieste dei cittadini.
Il Dipartimento per la funzione pubblica di intesa con il Ministero dell’economia e delle finanze e in sede di Conferenza unificata predispone un modello per la valutazione, da parte dell’utenza, dell’impatto della contrattazione integrativa sul funzionamento dei servizi pubblici, evidenziando le richieste e le previsioni di interesse per la collettivita’. Tale modello e gli esiti della valutazione vengono pubblicati sul sito istituzionale delle amministrazioni pubbliche interessate dalla contrattazione integrativa.

Non presente

ORGANISMI INDIPENDENTI DI VALUTAZIONE

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’art. 10, comma 8, lett. c) del D.Lgs. N.33/2013.

Organo non presente presso questa amministrazione.

COSTO COMPLESSIVO DEL PERSONALE

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’Art 16,  commi 1 e  2 c del  d.lgs. n. 33/2013  conto annuale   del personale  e personale a tempo indeterminato

Dati e informazioni secondo quanto disposto dall’ Art. 17, commi 1 e  2 del  d.lgs. n. 33/2013 personale non a tempo indeterminato

Costo del personale 2021 con rinvio al documento  ufficiale del conto annuale inviato al Ministero dell’Economia  e finanze ai sensi dell’art. 60 comma 2 del  Dlgs 165/2001

Costo del personale del 2020

Costo del personale 2019

Costo del personale 2018 Costo del personale 2017

Costo del personale Scuola Medicina Generale

Costo del  personale 2015

Costo del personale 2017

CODICE DI COMPORTAMENTO DEL PERSONALE

Codice di comportamento del personale

D.P.R. 62/2013

Dati pubblicati ai sensi dell’ Art. 19, d.lgs. n. 33/2013

Bandi di concorso

1. Fermi restando gli altri obblighi di pubblicità legale, le pubbliche amministrazioni pubblicano i bandi di concorso per il reclutamento, a qualsiasi titolo, di personale presso l’amministrazione, nonché i criteri di valutazione della Commissione e le tracce delle prove scritte.
(comma così modificato dall’art. 18 del d.lgs. n. 97 del 2016)

2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e tengono costantemente aggiornato l’elenco dei bandi in corso.
(comma così modificato dall’art. 18 del d.lgs. n. 97 del 2016)

PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA DEFINITIVA DEL CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI, N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, POSIZIONE B 1

GRADUATORIA DEFINITIVA

AVVISO DI CONVOCAZIONE PROVA ORALE CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI, N. 1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, POSIZIONE B1

Comunicazione ufficiale data della prova orale e ammessi

AVVISO DI CONVOCAZIONE PROVE SCRITTE CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI, N.1 POSTO A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, POSIZIONE B1

Comunicazione ufficiale date della prova e ammessi

Nomina della Commissone di concorso

Bando di concorso per titoli ed esami per n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato posizione B1

In attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, dal giorno successivo al quale decorreranno i 30 giorni per la presentazione delle domande, si pubblica il testo integrale del bando di concorso di cui in oggetto.

File disponibili per il download ↓

Bando di concorso

Fac simile domanda di partecipazione

Informativa privacy

Avviso per la copertura di m 1 posto a tempo pieno e indeterminato – area AMMINISTRATIVA AREA B – art. 30 del D.Lgs. 30/03/2001 N. 165.

Si pubblica in allegato l’avviso in allegato contenente informazioni e riferimenti per la procedura di mobilità attivata presso lo Scrivente Ordine. Il documento sarà pubblicato sul BUR Regione Trentino Alto Adige a partire dalla settimana del 5 settembre 2018 salvo variazioni che verranno eventualmente indicate nella presente nota introduttiva.

Per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria.

File disponibili per il download ↓

Avviso di mobilità

Previsione art. 10, comma 8, lett. b) del D.Lgs. N.33/2013

Obbligo non compatibile  agli Ordini – semplificazione Delibera  ANAC n 777 del 24 novembre 2021

Società Partecipate 

rt. 22, c. 1, lett. b), c. 1.lett. d-bis, c. 2, d.lgs. n. 33/2013

Obblighi di pubblicazione dei dati relativi agli enti pubblici vigilati, e agli enti di diritto privato in controllo pubblico, nonché alle partecipazioni in società di diritto privato
(articolo così modificato dall’art. 21 del d.lgs. n. 97 del 2016)

1.Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, ciascuna amministrazione pubblica e aggiorna annualmente:
b) l’elenco delle società di cui detiene direttamente quote di partecipazione anche minoritaria indicandone l’entità, con l’indicazione delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell’amministrazione o delle attività di servizio pubblico affidate;

d-bis) i provvedimenti in materia di costituzione di società a partecipazione pubblica, acquisto di partecipazioni in società già costituite, gestione delle partecipazioni pubbliche, alienazione di partecipazioni sociali, quotazione di società a controllo pubblico in mercati regolamentati e razionalizzazione periodica delle partecipazioni pubbliche, previsti dal decreto legislativo adottato ai sensi dell’articolo 18 della legge 7 agosto 2015, n. 124.

 

2. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, per ciascuno degli enti di cui alle lettere da a) a c) del comma 1 sono pubblicati i dati relativi alla ragione sociale, alla misura della eventuale partecipazione dell’amministrazione, alla durata dell’impegno, all’onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l’anno sul bilancio dell’amministrazione, al numero dei rappresentanti dell’amministrazione negli organi di governo, al trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante, ai risultati di bilancio degli ultimi tre esercizi finanziari. Sono altresì pubblicati i dati relativi agli incarichi di amministratore dell’ente e il relativo trattamento economico complessivo.

 

Art. 20, c. 3, d.lgs. n. 39/2013

Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità

3. Le dichiarazioni di cui ai commi 1 e 2 sono pubblicate nel sito della pubblica amministrazione, ente pubblico o ente di diritto privato in controllo pubblico che ha conferito l’incarico.

Art. 19, c. 7, d.lgs. n. 175/2016

Gestione del personale

1. Salvo quanto previsto dal presente decreto, ai rapporti di lavoro dei dipendenti delle società a controllo pubblico si applicano le disposizioni del capo I, titolo II, del libro V del codice civile, dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell’impresa, ivi incluse quelle in materia di ammortizzatori sociali, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, e dai contratti collettivi.

2. Le società a controllo pubblico stabiliscono, con propri provvedimenti, criteri e modalità per il reclutamento del personale nel rispetto dei principi, anche di derivazione europea, di trasparenza, pubblicità e imparzialità e dei principi di cui all’articolo 35, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. In caso di mancata adozione dei suddetti provvedimenti, trova diretta applicazione il suddetto articolo 35, comma 3, del decreto legislativo n. 165 del 2001.

3. I provvedimenti di cui al comma 2 sono pubblicati sul sito istituzionale della società. In caso di mancata o incompleta pubblicazione si applicano gli articoli 22, comma 4, 46 e 47, comma 2, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.

4. Salvo quanto previsto dall’articolo 2126 del codice civile, ai fini retributivi, i contratti di lavoro stipulati in assenza dei provvedimenti o delle procedure di cui al comma 2, sono nulli. Resta ferma la giurisdizione ordinaria sulla validità dei provvedimenti e delle procedure di reclutamento del personale.

5. Le amministrazioni pubbliche socie fissano, con propri provvedimenti, obiettivi specifici, annuali e pluriennali, sul complesso delle spese di funzionamento, ivi comprese quelle per il personale, tenendo conto del settore in cui ciascun soggetto opera, delle società controllate, anche attraverso il contenimento degli oneri contrattuali e delle assunzioni di personale e tenuto conto di quanto stabilito all’articolo 25, ovvero delle eventuali disposizioni che stabiliscono, a loro carico, divieti o limitazioni alle assunzioni di personale.

6. Le società a controllo pubblico garantiscono il concreto perseguimento degli obiettivi di cui al comma 5 tramite propri provvedimenti da recepire, ove possibile, nel caso del contenimento degli oneri contrattuali, in sede di contrattazione di secondo livello.

7. I provvedimenti e i contratti di cui ai commi 5 e 6 sono pubblicati sul sito istituzionale della società e delle pubbliche amministrazioni socie. In caso di mancata o incompleta pubblicazione si applicano l’articolo 22, comma 4, 46 e 47, comma 2, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.


L’Ordine provvede con cadenza annuale alla rilevazione relativa alla revisione periodica delle partecipazioni pubbliche detenute  (art. 20 d.lgs. 175/2016 – tusp) e al censimento delle partecipazioni e dei rappresentanti  (art. 17 d.l. 90/2014). A tutt’oggi permane l’insussistenza di partecipazioni di qualsivoglia tipologia come comunicato nel portale del MEF.

Enti pubblici vigilati, enti controllati 

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative agli Enti controllati

Non esistono enti controllati.

Obblighi di pubblicazione dei dati aggregati relativi all’attivita’ amministrativa (art. 24 comma 1 D.Lgs. N.33/2013).

 

Le pubbliche amministrazioni che organizzano, a fini conoscitivi e statistici, i dati relativi alla propria attivita’ amministrativa, in forma aggregata, per settori di attivita’, per competenza degli organi e degli uffici, per tipologia di procedimenti, li pubblicano e li tengono costantemente aggiornati.

 

    1. Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d’ufficio dei dati

 

    1. Monitoraggio dei tempi procedimentali

 

    1. Tipologie di procedimento

 

 

TIPOLOGIA PROCEDIMENTI 

 

MAPPATURA GENERALE 

 

PROCEDURA PRIMA ISCRIZIONE MEDICI ITALIANI

 

PROCEDURA  I ISCRIZIONE ODONTOIATRI ITALIANI

 

PROCEDURA ISCRIZIONE MEDICI E ODONTOAITRI COMUNITARI

 

MAPPATURA ISCRIZIONE PER TRASFERIMENTO

 

MAPPATURA PROCEDURA DI CANCELLAZIONE

 

MAPPATURA PROCEDIMENTI SCUOLA FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE

 

MAPPATURA PROCEDIMENTI ISCRIZIONE SOCIETA’ TRA PROFESSIONISTI  STP

 

MAPPATURA PROCEDIMENTI DISCIPLINARI

dati ai sensi dell ‘art 23 del Dlgs 33/2013

Applicabile ove gli Ordini o i collegi  siano soggetti alle previsioni di legge 241/1990

Obbligo non compatibile  agli Ordini

PUBBLICAZIONE AVVISO DI  INDAGINE  DI MERCATO FINALIZZATA ALL’ACQUISIZIONE DI PRENTIVI PER UN AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. DELL’INCARICO DI CONSULENZA LEGALE-AMMINISTRATIVA PER LA CAO – Commissione iscritti albo odontoiatri dell’Ordine di Trento

SCADENZA TERMINI  giovedì 26 maggio 2022 ORE 12:00

avviso indagine esplorativa consulenza CAO

ALLEGATO A manifestazione di interesse 

PUBBLICAZIONE AVVISO DI  INDAGINE  DI MERCATO FINALIZZATA ALL’ACQUISIZIONE DI PRENTIVI PER UN AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. DELL’INCARICO DI DPO –  DATA PROTECTION OFFICER  REGOLAMENTO U.E. 2016/679 -TRIENNIO 2022 -2025

SCADENZA TERMINI 3 FEBBRAIO 2022 ORE 12:00

Avviso indagine esplorativa affidamento incarico DPO

Allegato A manifestazione di interesse

PUBBLICAZIONE AVVISO DI  INDAGINE  DI MERCATO FINALIZZATA ALL’ACQUISIZIONE DI PRENTIVI PER UN AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. DELL’INCARICO DI CONSULENZA E ASSISTENZA IN MATERIA  CONTABILE E FISCALE E CONTABILE -TRIENNIO 2022 -2025  –

SCADENZA TERMINI 22 gennaio  2022  ORE 12:00

Avviso indagine esplorativa consulenza  e assistenza contabile fiscale

Allegato A manifestazione di interesse

PUBBLICAZIONE AVVISO DI  INDAGINE  DI MERCATO FINALIZZATA ALL’ACQUISIZIONE DI PRENTIVI PER UN AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. DELL’INCARICO DI CONSULENZA LEGALE-AMMINISTRATIVA STRAGIUDIZIALE IN MATERIA ORDINISTICA E SANITARIA -TRIENNIO 2022 -2025  –

SCADENZA TERMINI 31 DICEMBRE 2021 ORE 12:00

Avviso indagine esplorativa incarico consulenza legale

Allegato A  Manifestazione interesse

Affidamento di lavori, servizi e forniture

Tabella riassuntiva contratti in essere 2022

    • Poste Italiane // servizio ritiro postale Pick up per n. 1 prelievo settimanale 5,00 euro IVA esclusa a ritiro, contratto annuale [Delibera CD051806 del 28 marzo 2018]
    • Italriscossioni S.r.l. // A seguito del confronto con altro preventivo  è stato affidato il servizio di Riscossione alla società Italriscossioni s.r.l. pe per l’importo di riscossione individuale ad iscritto con Pago PA (a stringa) pari a euro 1,95 IVA (spese postali escluse) e canone Annuale, manutenzione e assistenza di euro 500,00..Le indicate spese saranno da imputare al capitolo U-1-17-001 Competenze Italriscossioni per riscossione Ruoli. [DELIB.CD 21 20 04 del 9 dicembre 2020 RATIFICA AFFIDAMENTO SERVIZIO ENTE RISCOSSIONE RUOLI ITAL RISCOSSIONI TRIENNIO 2021-2023 1
    • Ditta Pulizie H2o //  A seguito della valutazione di più preventivi, comparate le offerte, la quantificazione economica e le esigenze peculiari connesse alla sede dell’Ordine,  è stato assegnato il servizio per la durata triennale alla ditta H2O  per un importo mensile di 705 euro al netto dell’IVA comprensivo delle spese ordinarie e programmate straordinarie annuali. L’importo è da imputare al capitolo U -1-08-006 Pulizie Ordinarie e U-1-08-07 Pulizie Straordinarie (incluso 1 intervento mensile su Sale Adami e sala piccola). [DELIB CD 21 20 04 del 9 dicembre 2020 AFFIDAMENTO SERVIZI DI PULIZIA SUB 2
    • Tecsis S.r.l. // Canoni annuali di assistenza per software di gestione albi, contabilità, protocollo, gestione fatture elettroniche, gestione appalti, conservazione digitale. € 7.235,84
    • OGP Agenzia di comunicazione // gestione tecnica bollettino trimestrale di Informazione ” Medico Trentino” contratto triennale [DELIB CD 021809 del 30 gennaio 2018]

Servzio sito Internet

Manifestata la volontà di volere procedere allo sviluppo del nuovo sito istituzionale basato su piattaforma ( wordPress) con annessa area modulare. il Consiglio, previa valutazione comparativa ha deliberato [CD051804 del 28 marzo 2018] l’affidamento del nuovo servizio con durata triennale a:

    • Gcore S.r.l. // (Portale web piattaforma WordPress , server VPS) 4790,00 euro (una tantum), 730,00 euro canone annuale.
    • Tecsis S.r.l. // (funzionalità area riservata sito web) 1960,00 euro (una tantum),  435,00 cannone assistenza annale.
                • Attivazione  nuova funzionalità in area riservata IRIDe per gli iscritti  895,48 euro  conto U-1-10-003
[DELIB CD CD 02 18 06 RATIFICHE E VARIAZIONI DI BILANCIO]
    • Benassi // assistenza hardware: antivirus, procedura di conformità e manutenzione sistemistica 880,64 comprensivo di IVA in revisione per 2018;
    • iSite S.r.l. // sito internet dominio, hosting canone mail protetette canone moduli sw. piattaforma WDP 1525,00 iva inclusa.
[DELIB CD CD 02 18 06 RATIFICHE E VARIAZIONI DI BILANCIO]
    • Villotti // noleggio attrezzatura ufficio 60 mesi canone mensile noleggio Fotocopiatore Sharp euro 130,00 copie incluse n. 5000Sester Ferruccio manutenzioni e controllo periodico impianti riscaldamento e raffrescamento 1.830,00 annuale comprensivo di IVA, esclusi interventi straordinari;
    • Lunch time // forniture buoni pasto 9,00 euro secondo rientro pomeridiano fatturazione mensile secondo transazione, n. dipendenti 3;
    • Cea // manutenzioni dispooitivi antincendio 88,82 euro canone annuale.

Contratti di somministrazione del personale

    1. Adecco //
    1. Openjobs //

Bandi di gara I (OMCeO)

1-2020> AVVISO PUBBLICO PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE ALLA NOMINA DI PRESIDENTE DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PER IL QUADRIENNIO 2021 / 2024 ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI TRENTO SCADENZA TERMINI 2 DICEMBRE 2020 ORE 12:00.

Avviso pubblico per la presentazione delle candidature nomina Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti OMCeO Trento

Allegato 1 domanda di partecipazione


1-2018> PUBBLICAZIONE AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FINALIZZATA ALL’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO DI CONSULENZA IN MATERIA FISCALE E CONTABILE, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. TRIENNIO 2019-2021. SCADENZA TERMINI 19 DICEMBRE 2018 ORE 12:00.

Avviso manifestazione di interesse affidamento incarico consulenza fiscale e contabile

Allegato 1 Manifestazione di interesse

Allegato 2 Dichiarazione sostitutiva

2-2018> PUBBLICAZIONE INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO FINALIZZATO ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 s.m.i. DELL’INCARICO DI CONSULENZA LEGALE-AMMINISTRATIVA STRAGIUDIZIALE IN MATERIA ORDINISTICA E SANITARIA TRIENNIO 2019-2021. SCADENZA TERMINI 19 DICEMBRE 2018 ORE 12:00.

Avviso indagine esplorativa incarico consulenza legale

Allegato A Disciplinare

Allegato B Manifest. interesse


1-2017> PUBBLICAZIONE INDAGINE ESPLORATIVA DI MERCATO FINALIZZATO ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO, AI SENSI DELL’ART. 36 DEL D.LGS. 50/2016 DELL’INCARICO DI CONSULENZA LEGALE-AMMINISTRATIVA STRAGIUDIZIALE IN MATERIA ORDINISTICA E SANITARIA.

Avviso esplorativa incarico cons. legale

Allegato B Manifest. interesse

Allegato A Disciplinare

Con nota prot. n. 1165-07.03 del 16/03/2017 è stata nominata la Commissione di valutazione per la valutazione delle domande pervenute.

La Commissione è così composta:

    • dott. Maurizio Postal dottore commercialista ex Presidente Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Trento e Rovereto
    • dott. Stefano Visintainer odontoiatra iscritto all’Ordine di Trento ex Consigliere e componente CAO
    • dott.ssa Giada Giovannini impiegata dell’Ordine e RASA

Le funzioni di Presidente sono attribuite al dott. Maurizio Postal

La seduta della commissione di valutazione, avrà luogo il giorno:

lunedì 20 marzo 2017 dalle ore 17:00

presso la sede dell’Ordine a Trento in via Valentina Zambra 16.


Provvedimenti

Provvedimento RUP


Bandi di Gara II (Bandi relativi alla Scuola di Formazione in medicina generale)

SI PUBBLICA L’AVVISO DI SELEZIONE PER LA NOMINA DI DIRETTORE DELLA SCUOLA DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DI TRENTO

La candidatura dovrà essere inviata improrogabilmente, entro e non oltre le ore 24:00 del 21 maggio 2021 (30° giorno successivo alla pubblicazione), secondo le indicazioni riportate nell’Avviso qui di seguito allegato.

Per eventuali informazioni contattare la segreteria dell’Ordine.

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEFINITIVA DEGLI IDONEI ALLA DOCENZA PRESSO LA SCUOLA DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DI TRENTO BIENNIO 2021-2022 ad esito istanze degli interessati nei termini di legge

Graduatoria definitiva 

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEFINITIVA DEGLI IDONEI ALLA DOCENZA PRESSO LA SCUOLA DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DI TRENTO BIENNIO 2021-2022

Si pubblica in data odierna, sul sito della Scuola e sul sito dell’Ordine dei medici, la graduatoria degli idonei alla docenza per il biennio 2021-2022 presso la Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale per area di competenza, approvata dal Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento (Ente gestore) il 22 dicembre 2020

Unitamente alla suddetta graduatoria sono pubblicati i criteri utilizzati dalla Commissione per l’assegnazione dei punteggi.

Si fa presente che sarà ’ possibile per gli interessati presentare istanza di riesame avverso le risultanze della graduatoria esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo segreteria@pec.scuolamgtn.it.

Il reclamo potrà essere presentato entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria ivi pubblicata. Entro il predetto termine è possibile anche richiedere la correzione di errori materiali. Deciso sui reclami ed effettuate le correzioni degli errori materiali, la graduatoria, previa ratifica del Consiglio Direttivo, sarà a tutti gli effetti definitiva. Posto che la graduatoria è resa pubblica in data odierna 5 gennaio il termine finale per le eventuali istanze da parte degli interessati scadrà il giorno 16 gennaio 2021.

Avverso la graduatoria divenuta definitiva saranno esperibili i mezzi di impugnazione ordinari previsti dalla legge.

Allegati ↓

Graduatoria

Griglia di valutazione 


PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEFINITIVA DEGLI IDONEI ALLA DOCENZA PRESSO LA SCUOLA DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DI TRENTO

Si pubblica sul sito internet della Scuola e sul presente sito dell’Ordine, la graduatoria degli idonei alla docenza per il biennio 2019-2020 invariata ad esito della procedura di reclamo i cui termini sono stati aperti fino allo scorso 10 dicembre.

Unitamente alla suddetta graduatoria sono pubblicati i criteri utilizzati dalla Commissione per l’assegnazione dei punteggi.

Allegati ↓

Graduatoria Biennio 2019 – 2020

Griglia di valutazione


PUBBLICAZIONE GRADUATORIA DEGLI IDONEI ALLA DOCENZA PRESSO LA SCUOLA DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE DI TRENTO

Si pubblica in data odierna 30 novembre 2018, sul sito internet della Scuola e sul sito dell’Ordine, la graduatoria degli idonei alla docenza per il biennio 2019-2020 presso la Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale per area di competenza, approvata dal Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento (Ente gestore) in data 28 novembre come predisposta dalla Commissione tecnica nominata, in adempimento all’art. 12 del Regolamento approvato con Delib. PAT n. 597 del 9 aprile 2018.

Unitamente alla suddetta graduatoria sono pubblicati i criteri utilizzati dalla Commissione per l’assegnazione dei punteggi.

Si fa presente che sarà possibile per gli interessati presentare istanza di riesame avverso le risultanze della graduatoria esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo segreteria@pec.scuolamgtn.it.

Il reclamo potrà essere presentato entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria ivi pubblicata. Entro il predetto termine è possibile anche richiedere la correzione di errori materiali. Deciso sui reclami ed effettuate le correzioni degli errori materiali, la graduatoria, previa ratifica del Consiglio Direttivo, sarà a tutti gli effetti definitiva. Posto che la graduatoria è resa pubblica in data odierna 30 novembre il termine finale per le eventuali istanze da parte degli interessati scadrà il giorno 10 dicembre 2018.

Avverso la graduatoria divenuta definitiva saranno esperibili i mezzi di impugnazione ordinari previsti dalla legge.

Allegati ↓

Graduatoria Biennio 2019 – 2020

Griglia di valutazione


Avviso per incarico di docenza presso la  Scuola di Formazione specifica in medicina Generale

Link al bando: http://www.scuolamgtn.it/newseventi/


Bando  per l’affidamento degli incarichi di docenza presso la Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale anni 2019-2020

Di seguito  pubblichiamo in allegato  l’avviso per l’affidamento degli incarichi di docenza presso la Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale anni 2019-2020. Si prega di visionare attentamente i documenti. Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il 15 ottobre 2018 ore 24.00.

Avviso incarico docenza 2019-20

Griglia di valutazione

Modulo Domanda

Pubblicazioni esito bandi e Graduatorie

Si pubblicano i provvedimenti di aggiudicazione ad esito delle procedure di avvisi pubblicati in data 4 dicembre 2018 sulla presente sezione, voci BANDI E GARE avente rispettivamente ad oggetto:

    • avviso di indagine esplorativa di mercato finalizzato all’affidamento diretto, ai sensi degli artt. 36 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i, dell’incarico di consulenza legale-amministrativa stragiudiziale in materia ordinistica e sanitaria – Triennio 2012-2025. Provvedimento di conferimento prot. n. 1063 -07.03 di data 22 gennaio 2022 – CIG ZC9354D912

Provvedimento di aggiudicazione consulenza in legale 2022-2025

    • Avviso di indagine di mercato  finalizzata all’acquisizione di preventivi per un affidamento diretto ai sensi degli artt. 36 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i, dell’incarico di DPO  – Data protection officer regolamento U.E: 2016/679 Triennio 2022-2025 Provvedimento di conferimento prot. n. 1059-07.02 del 22 gennaio  2022 – CIG Z66354C34A

Provvedimento di aggiudicazione incarico DPO  2022-2025

    • Avviso per la manifestazione di interesse finalizzata all’affidamento diretto ai sensi degli artt. 36 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i, dell’incarico di consulenza in materia fiscale e contabile Triennio 2019-2021. Provvedimento di conferimento prot. -07.03 di data  gennaio 2019 CIG – Z052613F74

Provvedimento di aggiudicazione consulenza in materia fiscale e contabile 2019-2021

    • Avviso per la manifestazione di interesse finalizzata all’affidamento diretto ai sensi degli artt. 36 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i, dell’incarico di consulenza in materia fiscale e contabile Triennio 2022- 2025. Provvedimento di conferimento prot. 1055-07.03 di data 22 febbraio 2022-ZF9354B110

Provvedimento di aggiudicazione consulenza in materia fiscale e contabile 2022-2025

    • Avviso di indagine esplorativa di mercato finalizzato all’affidamento diretto, ai sensi degli artt. 36 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i, dell’incarico di consulenza legale-amministrativa stragiudiziale in materia ordinistica e sanitaria – Triennio 2019-2021. Provvedimento di aggiudicazione prot. n. 186-07.03 di data 10 gennaio 2019 – CIG ZFA2613FCC

Provvedimento di aggiudicazione consulenza legale-amministrativa stragiudiziale 2019-2021

Si pubblica in data odierna 29 maggio 2018, sul sito internet della Scuola e sul sito dell’Ordine, la graduatoria degli idonei alla docenza presso la Scuola di Formazione Specifica in Medicina Generale per area di competenza, approvata dal Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento (Ente gestore) in data del 23 maggio u.s. come predisposta dalla Commissione tecnica nominata, in adempimento all’art. 12 del Regolamento approvato con Delib. PAT n. 597 del 9 aprile 2018.

Unitamente alla suddetta graduatoria sono pubblicati i criteri utilizzati dalla Commissione per l’assegnazione dei punteggi.

Si fa presente che sarà possibile per gli interessati presentare istanza di riesame avverso le risultanze della graduatoria esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo segreteria@pec.scuolamgtn.it

Il reclamo potrà essere presentato entro 10 giorni dalla pubblicazione della graduatoria provvisoria ivi pubblicata. Entro il predetto termine è possibile anche richiedere la correzione di errori materiali. Deciso sui reclami ed effettuate le correzioni degli errori materiali, la graduatoria, previa ratifica del Consiglio Direttivo, sarà a tutti gli effetti definitiva. Posto che la graduatoria è resa pubblica in data odierna 29 maggio il termine finale per l’eventuale istanze da parte degli interessati scadrà il giorno 8 giugno 2018.

Avverso la graduatoria divenuta definitiva saranno esperibili i mezzi di impugnazione ordinari previsti dalla legge.

Allegati disponibili↓

Graduatoria idonei alla docenza scuola di formazione specifica in medicina generale di Trento

Griglia di valutazione

Graduatoria definitiva idonei

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 31 MARZO 

Documenti inerenti l’approvazione del Rendiconto 2021

Rendiconto Finanziario 2021

Situazione Amministrativa 2021

Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021

Nota integrativa

Relazioni dei Revisori Rendiconto 2021

Delibera di approvazione dell’Assemblea del 31 marzo 2022

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 13 dicembre 2021 

Documenti inerenti l’approvazione del Bilancio di Previsione 2022

Avanzo previsionale 2022

Bilancio di Previsione 2022 -Entrate

Bilancio di Previsione 2002-Uscite

Piano del Fabbisogno 2021-2023

Quadro generale della gestione 2022

Relazione del Presidente

Relazione del Tesoriere

Relazione del Collegio dei Revisori

Conto Economico 2022

Verbale dell’assemblea generale degli iscritti 13 dicembre 2021

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 27 maggio 2021 

Documenti inerenti l’approvazione del Rendiconto 2020

Rendiconto Finanziario 2020

Situazione Amministrativa 2020

Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020

Nota integrativa

Relazioni dei Revisori Rendiconto 2020

Delibera di approvazione dell’Assemblea del 27 maggio 2021

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 22 dicembre  2020 (prot. 5034-02.11/2020)

Documenti inerenti l’approvazione del Bilancio di previsione 2021
Avanzo previsionale 2021

Bilancio di previsione 2021

Piano del Fabbisogno

Quadro generale della gestione 2021

Relazione del Presidente

Relazione del Tesoriere

Relazione dei Revisori

Rendiconto finanziario 2021

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 29 GIUGNO 2020 (prot. 2710-02.11/2020)

Consuntivo 2019
Rendiconto finanziario 2019
Bilancio CE 2019
Situazione Amministrativa 2019
Nota integrativa 2019

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 16 DICEMBRE 2019 ( prot. n. 5663-02.11/2020)

CONSUNTIVO 2018

RENDICONTO 2018

SITUAZIONE AMMINISTRATIVA

BILANCIO 2018 CE

NOTA INTEGRATIVA

BILANCIO DI PREVISIONE 2020

BILANCIO DI PREVISIONE USCITE 2020

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE 2020

GESTIONE FINANZIARIA 2020

CONTO ECONOMICO 2020

RELAZIONE DEL PRESIDENTE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020

RELAZIONE DEL TESORIERE AL BILANCIO DI PREVISIONE 2020

PIANO TRIENNALE DEL FABBISOGNO DEL PERSONALE

PIANTA ORGANICA

AVANZO PREVISIONALE 2020

DOCUMENTI CONTABILI APPROVATI DALL’ASSEMBLEA GENERALE DEL 11 DICEMBRE 2018 (prot. n. 134-02.11/2019):

CONSUNTIVO 2017

Rendiconto finanziario gestione competenza 2017

Situazione amministrativa 2017

Bilancio 2017

Nota integrativa 2017

PREVENTIVO 2019

Rendiconto finanziario gestione competenza 2019 – ENTRATE

Rendiconto finanziario gestione competenza 2019 – USCITE

Conto economico previsionale 2019

Relazione programmatica del Presidente 2019

Relazione del Tesoriere 2019

Pianta organica 2019

Avanzo previsionale 2019

Bilancio Preventivo 2016
Bilancio Preventivo 2015
2014 Rendiconto finanziario Gestione Competenza
Rendiconto finanziario 2013
Rendiconto finanziario competenza uscite esercizio 2012
Rendiconto finanziario gestione residui attivi esercizio 2012
Rendiconto finanziario gestione residui passivi esercizio 2012

Beni immobili

 

Questa sezione presenta i dati e le informazioni secondo quanto disposto dall’art. 30 del D.Lgs. N.33/2013

 

Sede dell’Ordine e Utilizzo

La sede dell’Ordine è dotata di spazi che sono a disposizione degli iscritti. Esiste una sala piccola di circa 50 posti e una grande di 99 posti. Per entrambe è possibile l’utilizzo di audiovisivi. È volontà dell’Ordine promuovere l’attività culturale e le iniziative degli iscritti. L’utilizzo è gratuito ma subordinato ad alcune regole diremo di “civile convivenza”.

 

Se intendete richiedere una sala è necessario formulare con congruo anticipo una domanda attraverso la modulistica disponibile presso la nostra Segreteria, ciò al fine di programmare un calendario di utilizzo delle sale da parte dei diversi richiedenti . E’ in fase di adozione un nuovo Regolamento interno di utilizzo degli spazi ed anche il modulo per la richiesta.

 

L’Ordine è proprietario della sede sita nel Comune di Trento Via Valentina Zambra 16, 38121 Trento.

 

Dati servizio catasto Prov. autonoma di Trento.

 

    • Particella edificale n. 5555 sub 105 foglio 16 P.M. 19,32,34,46

 

    • zona cens 1 categoria A710 classe 1

 

    • consistenza 21,5 vani

 

    • superficie 602, mq

 

    • Particella edificale n. 5555 sub 94 foglio 16 PM 34

 

    • categ. C76 classe 2

 

    • Particella edificale n. 5555 sub 67 foglio 16 P.M. 46

 

    • categ. C/6 classe 2

 

Dati patrimoniali

 

Dati patrimoniali

 

L’Ordine percepisce canoni di locazione per l’affitto di parte della sede di proprietà all’Ordine dei Farmacisti della provincia di Trento, all’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Trento ed all’ Ordine Regionale Trentino A.A. dei Chimici.

 

Canoni di locazione percepiti

Ai sensi dell’art. 3 della Legge isititutiva N. 233/1946 si indicano le principali competenze istituzionali dell’Ente.

 

Con riferimento alla professione odontoiatrica le competenze di settore sono state attribuite alla CAO, Commissione per gli iscritti all’Albo Odontoiatri, distinguendosi procompetenza da quelle della Commissione per gli iscritti all’Albo Medici.

 

Art.3 – Al Consiglio direttivo di ciascun Ordine e Collegio spettano le seguenti attribuzioni:

 

    1. compilare e tenere l’albo dell’Ordine e del Collegio e pubblicarlo al principio di ogni anno;

 

    1. vigilare alla conservazione del decoro e della indipendenza dell’Ordine e del Collegio;

 

    1. designare i rappresentanti dell’Ordine o Collegio presso commissioni, enti ed organizzazioni di carattere provinciale o comunale;

 

    1. promuovere e favorire tutte le iniziative intese a facilitare il progresso culturale degli iscritti;

 

    1. dare il proprio concorso alle autorità locali nello studio e nell’attuazione dei provvedimenti che comunque possono interessare l’Ordine od il Collegio;

 

    1. esercitare il potere disciplinare nei confronti dei sanitari liberi professionisti inscritti nell’albo, salvo in ogni caso, le altre disposizioni di ordine disciplinare e punitivo contenute nelle leggi e nei regolamenti in vigore;

 

    1. interporsi, se richiesto, nelle controversie fra sanitario e sanitario, o fra sanitario e persona o enti a favore dei quali il sanitario abbia prestato o presti la propria opera professionale, per ragioni di spese, di onorari e per altre questioni inerenti all’esercizio professionale, procurando la conciliazione della vertenza e, in caso di non riuscito accordo, dando il suo parere sulle controversie stesse.

 

 

Gli Ordini proviniciali erogano i servizi secondo i termini previsti dalla legge ovvero dalle disposizioni regolamentari vigenti per la conclusione del procedimento amministrativo.

Dati di pagamento OMCeO Trento

Art. 4-bis, c. 2, dlgs n. 33/2013

Trasparenza nell’utilizzo delle risorse pubbliche
(articolo introdotto dall’art. 5 del d.lgs. n. 97 del 2016)

2. Ciascuna amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale, in una parte chiaramente identificabile della sezione “Amministrazione trasparente”, i dati sui propri pagamenti e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all’ambito temporale di riferimento e ai beneficiari.


L’Ordine di Trento  esegue i pagamenti sempre entro trenta giorni dal termine della fattura attenendosi a tutte le scadenze previste.

Dati sui pagamenti del servizio sanitario nazionale

Art. 41, c. 1-bis, d.lgs. n. 33/2013

Trasparenza del servizio sanitario nazionale

1-bis. Le amministrazioni di cui al comma 1 pubblicano altresì, nei loro siti istituzionali, i dati relativi a tutte le spese e a tutti i pagamenti effettuati, distinti per tipologia di lavoro, bene o servizio, e ne permettono la consultazione, in forma sintetica e aggregata, in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all’ambito temporale di riferimento e ai beneficiari.

Sezione non applicabile all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Art. 33, d.lgs. n. 33/2013

Obblighi di pubblicazione concernenti i tempi di pagamento dell’amministrazione

1. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture, denominato “indicatore annuale di tempestività dei pagamenti”, , nonché l’ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici. A decorrere dall’anno 2015, con cadenza trimestrale, le pubbliche amministrazioni pubblicano un indicatore, avente il medesimo oggetto, denominato “indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti”, nonché l’ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici. Gli indicatori di cui al presente comma sono elaborati e pubblicati, anche attraverso il ricorso a un portale unico, secondo uno schema tipo e modalità definiti con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare sentita la Conferenza unificata.
(comma sostituito dall’art. 8, comma 1, legge n. 89 del 2014, poi modificato dall’art. 29 del d.lgs. n. 97 del 2016)


L’Ordine esegue i pagamenti sempre entro trenta giorni dal termine della fattura attenendosi a tutte le scadenze previste.

Art. 36, d.lgs. n. 33/2013

Pubblicazione delle informazioni necessarie per l’effettuazione di pagamenti informatici

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e specificano nelle richieste di pagamento i dati e le informazioni di cui all’articolo 5 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

Art. 5, c. 1, d.lgs. n. 82/2005

Effettuazione di pagamenti con modalità informatiche

1. I soggetti di cui all’articolo 2, comma 2, sono obbligati ad accettare, tramite la piattaforma di cui al comma 2, i pagamenti spettanti a qualsiasi titolo attraverso sistemi di pagamento elettronico, ivi inclusi, per i micro-pagamenti, quelli basati sull’uso del credito telefonico. Tramite la piattaforma elettronica di cui al comma 2, resta ferma la possibilità di accettare anche altre forme di pagamento elettronico, senza discriminazione in relazione allo schema di pagamento abilitato per ciascuna tipologia di strumento di pagamento elettronico come definita ai sensi dell’articolo 2, punti 33), 34) e 35) del regolamento UE 2015/751 del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 aprile 2015 relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta.


L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Trento aderisce alla piattaforma PagoPa

Ammontare complessivo dei debiti: al 30 aprile 2022, l’ammontare del debito nei confronti di Operatori Economici è pari a zero.

Il pagamento della quota annuale di iscrizione all’Ordine deve essere effettuato esclusivamente attraverso le modalità previste da PagoPA di seguito riportate:

  • il sito web dell’Ordine
  • nella propria home banking tramite il circuito CBILL
  • presso gli uffici postali (utilizzando il bollettino postale PA presente nell’avviso di pagamento)
  • pressso sportelli Sisal, Lottomatica e tabaccherie aderenti al servizio

Le modalità di pagamento della quota sono comunque indicate nell’avviso di pagamento che l’Ordine invia ogni anno ai propri iscritti.

Il Decreto Ministeriale 55/2013 ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. In ottemperanza a tale disposizione l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Venezia ,a decorrere dal 31 marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica.

Si comunica quindi, ai fini degli adempimenti stabiliti dal suddetto Decreto, che i dati necessari alla Fatturazione Elettronica nei confronti dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Trento sono:

Codice IPA: omcopvtn

Codice Univoco Ufficio: UFG3GZ

Codice fiscale: 80013290228

IBAN: IT 63 K 08304 01803 000002721591

sezione vuota o in allestimento

sezione vuota o in allestimento

sezione vuota o in allestimento

sezione vuota o in allestimento

sezione vuota o in allestimento

Il Tuo Contenuto Va Qui